Mentalità vincente nello sport

Cosa-mangiare-per-stimolare-cervello

Raggiungere il successo nello sport è il sogno di moltissimi atleti. Dilettanti, agonisti e professionisti sacrificano tempo con l’obiettivo di conquistare il ruolo di migliore.

Ed è consuetudine pensare che basti solo il talento per poter conquistare tale sogno.

In realtà sono molti gli aspetti che contribuiscono a trasformare un buon atleta in un Campione.

Importanza rilevante ha la Preparazione Atletica. Essa, se eseguita con abnegazione, può rivelarsi fondamentale in quei momenti di maggiore tensione, presenti ad esempio, durante una gara sportiva. Se si è ben preparati atleticamente, si riesce a conservare lucidità mentale per il raggiungimento dell’obiettivo. Una buona preparazione atletica è alla base del successo sportivo e deve fondersi in un binomio perfetto con la corretta alimentazione dell’atleta.

In sincronismo alla preparazione atletica bisogna curare l’Aspetto Tecnico. Quest’ultimo è capace di donare qualità al particolare gesto tecnico dello specifico sport. Se si è ben preparati tecnicamente, si riesce a sforzare meno il corpo durante una gara o il quotidiano allenamento. Per curare la tecnica è fondamentale svolgere un adeguato regime di allenamento fisico – mentale e seguire sempre i consigli di un buon coach. In giovane età si tende a ritenere superflui consigli, suggerimenti o severi stimoli. L’atleta deve considerare il proprio allenatore come figura formativa per la crescita agonistica.

Un aspetto da non trascurare per potersi aggiudicare il gradino di migliore è la Tattica. Negli sport individuali o di squadra non sempre vince il più forte. Trascurare le strategie è spesso un errore che determina delusioni sportive. Mai lasciare nulla al caso. Valutare tutti gli aspetti nella gestione del proprio corpo e della propria mente possono essere determinanti.

Ma fino ad ora abbiamo parlato di aspetti particolarmente legati alla fisicità e talento dell’atleta. Ma quanto conta la Preparazione Mentale ? Essa può risultare la marcia in più. Una giusta mentalità, una grande forza emotiva, una crescente motivazione, un pizzico di umiltà e la consapevolezza nelle proprie capacità danno valore ed concretezza a tutte e tre le altre preparazioni. Senza allenare nel migliore dei modi la nostra mente, le altre preparazioni (atletica, tecnica e tattica) diventano inutili. Lo sport è pieno di sportivi con gran talento, ma irrealizzati, a causa di una preparazione mentale non adeguata.

Ovviamente è inevitabile ritrovarsi a dover affrontare delle difficoltà nello sport da noi praticato. È proprio in questi momenti che dobbiamo essere forti e reagire in modo da trasformarli in momenti positivi, di crescita personale, indispensabili al raggiungimento del successo nella disciplina praticata.

Ma come allenare la nostra mente al fine di superare le difficoltà ?

Fondamentalmente tre aspetti:

Autostima: la consapevolezza di avere le doti per raggiungere il successo, donando anche la capacità di superare eventuali delusioni sportive

Autocontrollo: ragionare con calma su ogni decisione, in modo da non fare scelte errate dettate dal solo istinto.

Forza di volontà: possedere una grandissima e sviluppata forza di volontà per superare fatiche e momenti di stanchezza o sconforto

Tutte le caratteristiche descritte sono fondamentali per ottenere una mente pronta a superare le difficoltà sportive, ma la forza di volontà rappresenta forse l’aspetto più importante e difficili da sviluppare.

Quest’ultima ci rende capaci di tenere duro e di superare di volta in volta i nostri limiti. Per possedere un elevato grado di forza è indispensabili possedere anche caratteristiche caratteriali quali la perseveranza, l’ostinazione, la resistenza, il coraggio, la tenacia, l’iniziativa e la motivazione.

Per sviluppare la forza di volontà occorre che mente e corpo fissino degli obiettivi precisi e dei desideri. Imparare a conoscere al meglio se stessi, le proprie caratteristiche ed eventuali difetti.

La mente, quando compie una precisa azione, ha bisogno di comprendere in anticipo quali benefici l’intero organismo otterrà dall’azione in questione. Se la mente non comprenderà ciò, non potrà fornire nessun aiuto.

Un obiettivo deve essere :

Esplicito: l’obiettivo deve essere preciso nel senso positivo ( “Devo diventare più veloce”).

Ambizioso: solo se estremamente ambizioso, l’obiettivo sarà in grado di motivarci e di renderci capaci di superare realmente i nostri limiti.

Realizzabile: un obiettivo deve però essere anche conquistabile, perché, una volta conquistato, potrà accrescere la nostra autostima e le nostre convinzioni.

Gestito nel tempo: senza prefiggerci un qualche intervallo di tempo, all’interno del quale dover completare il nostro obiettivo,  può essere causa di fallimento.

Tutto quello detto in precedenza, però, non avrà alcun effetto se alla base di tutto non porrete la vostra passione e la vostra voglia di raggiungere quel gradino più alto. Allenarsi, alimentarsi e curare la propria mente, superando difficoltà e prefissando degli obiettivi, ci renderanno più forti nello sport e nella vita.